Anticipando le decisioni del Governo e il via libera dell’Unione Europea – Etna Trail per prima raggiunge l’obiettivo di accordare ad un suo associato il diritto di beneficiare della QUOTA CENTO.

A goderne per primo, e caso unico al mondo nonostante la giovane età, è il mitico Presidente di Etna Trail Asd Carmelo Santoro.

Al raggiungimento dell’ambito traguardo di QUOTA CENTO (chilometridiNoto, n.d.r.) il nostro Presidente ha informato l’Associazione di voler passare il testimone dimettendosi per motivi personali.

Naturalmente, il Presidente lascia, ma l’uomo e la panda restano.

Carmelo, socio fondatore e Presidente di Etna Trail dalla sua costituzione, ha guidato con impegno e passione il Gruppo di Lavoro che ha raggiunto gli ambiziosi traguardi di questi ultimi anni: organizzazione di manifestazioni sportive in continuo crescendo, per numero, provenienza e qualità degli atleti; partnership qualificate; eventi sociali e collaborazioni di varia natura, per citare solo alcuni dei risultati.

Ma Carmelo lascia la guida continuando, appunto, a rimanere a bordo di Etna Trail sempre con importanti funzioni. Le sue dimissioni, sia pure annunciate da qualche tempo, arrivano responsabilmente a chiusura degli eventi 2018 e prima di dare avvio alle programmate attività preparatorie delle gare 2019.

Etna Trail Asd saluta quindi il suo Presidente dimissionario e dà il benvenuto a Mario Perdichizzi neo eletto Presidente del Comitato Direttivo che si ricompone con la conferma di Nino Vecchio Vice Presidente, Rosita Costanzo Tesoriere-Segretario, Diego Bongiovanni consigliere e con il subentro di Franco Lo Castro neo consigliere.

Il nuovo Presidente con il Comitato direttivo sono già al lavoro (in realtà non hanno mai smesso) impegnati nella programmazione 2019 che per la prima volta vedrà all’opera i risultati dell’accordo stipulato quest’anno tra Etna Trail e la francese Maxi Race che fa della gara sull’Etna una delle tappe di un circuito mondiale.

Ma all’approfondimento di queste notizie daremo spazio nei prossimi giorni.

Per il momento, un sincero GRAZIE a Carmelo e un in bocca al lupo per tutti i suoi progetti familiari, professionali e sportivi.

Etna Trail Asd